07/01/2011

Kiitos Ii

Kiitos (thank you) Ii

My Residency experience it finished on december 17th, I really had a great time, professional gratifications, fun, nature, and many new friends. I'm just starting to feel a kind of homesick but the right word it is more "Ii-missing-sick" and or "KulttuuriKauppila-missing-sick".

Even if I stayed almost 3 months apparently all alone, I have never got bored or feeling lonely. This is because of the pure beauty of the place where I've been, but mainly because of the people I met in Ii, and in Oulu as well, because of the way they took care of me and they encouraged my work, the way they showed my the finnish way of life that now I love so much and some other secrets of Lapland.....

Now I just want to thank one more time Leena, Helena, Sanna, Antti, Heikki, Matti, Kaisa, Lea (there's no a right order to put all these names all of them they have been so special!) Maria, Jukka, Heidi, Meri, Meeri, Venanzia and her family, Roosa, the Sanna's friends Maria and her husband (I never remember the name!) Birko, Ulla and all the friends of Dante Society that was so interested on my work, Ari- my fun!, Jukka and Roosa's parents - (next time I'll come back to your place again), Kaisa's brother and his wife, the lady od Yappinen bar, so nice and friendly, the real Santa Claus I met in Yappinen, Janne, Petri, Paavo, the guys of Liminka school of Art, Harmaja gallerist that I met on my last day in Oulu and she gave me a present, Sandra that took my favourite drawing, all the people that came to my exhibition and share with me theyr own impressions about it, Jussi and Minna, wih KulttuuriKauppila they realized twice my dream, Jussi and Eva Kaisa, and Nemo, the biggest and friendly cat I ever met, Metka and Iolly, Tossu, Misu, Roosa's beautiful horse and all those crazy dogs that pulled my sled... And my dear friend Giuliano that came for a couple of days and share with me some nice memories, all my friend that supported me from home, my husband Erik that he supports me every day and he reached me on the final week to see that all my incredible stories were just the truth.

Thank you dear friends for all the presents you gave me I really, really wish you a very happy new year.

 

Kiitos (grazie) Ii

La mia residenza per artisti ad Ii è terminata il 17 dicembre 2010. E' stata una esperienza meravigliosa, mi son divertita, ho avuto grandi soddisfazioni professionali e mi sono circondata di bellezza. Ho incontrato anche molti nuovi amici. Provo già un po' di nostalgia.

Anche se sono rimasta quasi tre mesi in uno stato di apparente solitudine non mi sono mai annoiata né sentita effettivamente sola. Questo in parte per via del luogo fantastico e incontaminato in cui mi trovavo, ma soprattutto per merito della qualità delle persone che ho incontrato. Mi hanno accolto e introdotto nella loro vita quotidiana come una amica di sempre, o una figlia, mi hanno mostrato le tradizioni, i riti e le leggende che caratterizzano la vita in Finlandia di cui ora posso dirmi innamorata.

Per questo voglio ringraziare ancora una volta Leena, Helena, Sanna, Antti, Heikki, Matti, Kaisa, Lea (non c'è un ordine, ognuno di loro è un amico speciale) Maria, Jukka, Heidi, Meri, Meeri, Venanzia e la sua famiglia, Roosa, la coppia di amici di Sanna, Maria e il suo marito di cui non ricordo mai il nome, Birko, Ulla e tutti gli amici della  Dante Society che si sono così interessati al mio lavoro, Ari -il mio ammiratore ;), i genitori di Jukka e Roosa - (la prossima volta verrò a trovarvi con calma), il fratello di Kaisa e sua moglie che mi hanno regalato 2kg di "lamponi arancioni",la signora del bar Yappinen, il vero babbo Natale finlandese che ho incontrato al bar, Janne, Petri, Paavo, gli insegnanti del Liminka school of Art, la gallerista di Harmaja che mi ha fatto un regalo il mio ultimo giorno ad Oulu, tutte le persone che sono venute a vedere le mia mostra ed hanno sentito l'esigenza di comunicarmi le loro impressioni, Sandra che ha preso il mio disegno preferito, Jussi e Minna, che attraverso KulttuuriKauppila hanno realizzato il mio sogno di sempre, Jussi ed Eva Kaisa, un po' di amici a 4 zampe: Nemo, il gatto più grosso e più ruffiano che abbia mai incontrato in vita mia, Metka e Iolly, Tossu, Misu, il bellissimo cavallo di Roosa e tutti quei cani scatenati che hanno trainato la mia slitta...

...E il mio caro amico Giuliano che è venuto a trovarmi per un paio di giorni e ha condiviso un po' di bellezza,  tutti gli amici che hanno fatto il tifo per me da casa, mio marito Erik che mi supporta e mi incoraggia ogni giorno e che mi ha raggiunto l'ultima settimana per constatare che tutte le mie incredibili storie non erano nient'altro che realtà.

 

Grazie a tutti i miei nuovi e vecchi amici, vi auguro davvero un felicissimo anno nuovo.